Scuole

I progetti per le scuole hanno l’obiettivo di avvicinare i bambini e i ragazzi alle opere originali presentate dalle tre istituzioni della Fondazione e di promuovere un’educazione all’immagine, intesa nel suo concetto più attuale e allargato che si estende dall’illustrazione alla grafica, dalla fotografia al video e alle elaborazioni digitali.

PERCORSI EDUCATIVI PER LE SCUOLE

Visite e laboratori per classi di ogni ordine e grado

FONDAZIONE MODENA ARTI VISIVE propone una serie di percorsi educativi rivolti alle scuole di ogni ordine e grado, con l’obiettivo di avvicinare i bambini alle immagini e alle opere originali presentate nelle mostre temporanee e permanenti della Fondazione.

Condotte da personale specializzato, tutte le proposte per l’anno scolastico 2019/2020 sono a partecipazione gratuita.

Attività educative per la Scuola d’Infanzia e Scuola Primaria 2019/2020

Attività educative per la Scuola Secondaria di I e II grado 2019/2020

Per prenotare un percorso o una visita guidata alle mostre, o ricevere maggiori informazioni sulle attività previste è possibile contattare i referenti delle attività educative. Per le scuole del Comune di Modena è possibile prenotare i percorsi anche attraverso il portale online di MEMO dedicato agli itinerari scuola-città: http://mymemo.comune.modena.it/itinerari/
Per le classi o i gruppi che desiderano visitare in autonomia le mostre di FONDAZIONE MODENA ARTI VISIVE è necessario prenotare la visita contattando la biglietteria (biglietteria@fmav.org). L’ingresso alle mostre è gratuito per le classi di ogni ordine e grado accreditate e accompagnate dal rispettivo docente.

Info:
Attività educative – FONDAZIONE MODENA ARTI VISIVE
Claudia Fini edu@fmav.org
Tel 059 224418

Concorso fotografico e video rivolto agli studenti del 5° anno degli istituti superiori dell’Emilia Romagna

Dedicato a Davide Vignali, ex studente scomparso prematuramente nel 2011, il Premio è promosso da Fondazione Modena Arti Visive, dall’Istituto d’Arte A.Venturi e dalla Famiglia Vignali.

Il concorso si rivolge a tutti i giovani talenti della regione, promuovendo le loro ricerche nel campo della fotografia e dell’immagine. A ogni partecipante è chiesto di presentare un progetto sotto forma di immagini a colori o in bianco e nero, di video o video-installazione.
In palio un premio di € 1.000 e uno di € 500, la partecipazione a un workshop di Fondazione Modena Arti Visive-Fondazione Fotografia e un buono in libri fotografici. I progetti premiati e una selezione dei migliori lavori saranno esposti presso una delle sedi espositive di FONDAZIONE MODENA ARTI VISIVE.

Per l’edizione 2019 i riconoscimenti sono stati assegnati ai seguenti progetti:

1° Premio

“Essere maschi” di Gianmarco Onofri e Chiara Grilanda
(Liceo Artistico e Musicale, Forlì)

2° Premio

“Incontri onirici” di Luz Angelica Moccia
(Liceo Artistico Chierici, Reggio Emilia)

3° Premio

Viaggi di Mamoudou Cisse (IISA Venturi, Modena)
– Premio Venturi a “Marionetta” di Sara Perfetto (IISA Venturi, Modena)

Alla giuria hanno preso parte Olivo Barbieri, artista e fotografo, Doriano e Marisa Vignali, genitori di Davide, Daniele Pittèri, Direttore Generale FMAV, Chiara Dall’Olio e Daniele De Luigii, curatori FMAV, Paola Micich, graphic designer, Antonella Battilani e Maria Menziani, professoresse IISA Venturi.

L’IDENTITA’ RACCOLTA

Progetto speciale in collaborazione con l’Istituto d’Arte Venturi di Modena

Il progetto ha l’obiettivo di fornire agli studenti strumenti utili per educare al linguaggio visivo e fotografico, favorire la comprensione dell’evoluzione delle immagini nella storia. La prima parte del progetto è dedicato alla storia dell’immagine fotografica, raccontata attraverso la visione dei materiali originali e successivamente messa in relazione con l’esperienza personale dei ragazzi: vecchie fotografie recuperate dagli album di famiglia sono analizzate attraverso criteri cronologici e catalogate secondo un modello semplificato della scheda di catalogazione normalmente utilizzata per la fotografia. Attraverso la visita di una mostra fotografica si riflette sulla valenza intimistica ed emozionale delle immagini d’archivio, che se da un lato sono la testimonianza di storie vissute, al tempo stesso possono diventare un importante strumento di riflessione sull’identità, a partire dal passato. Le fotografie di famiglia sono quindi utilizzate dai ragazzi per costruire nuove immagini che parlano del loro presente, da stampare con la tecnica della cianotipia.
Il progetto, avviato nel 2018, è a cura di Annalisa Bondioli, Claudia Fini e Maria Menziani.

LA STAMPA IN CAMERA OSCURA

Progetto di Alternanza Scuola Lavoro con l’Istituto d’Arte Venturi di Modena

Un progetto di educazione peer to peer con il coinvolgimento degli studenti del Master di alta formazione sull’immagine contemporanea, che ha l’obiettivo di fornire agli studenti delle classi terze dell’Istituto d’Arte un’introduzione sulla fotografia analogica e sulla stampa in bianco e nero in camera oscura. Dopo un inquadramento generale sulla storia delle tecniche fotografiche, i ragazzi possono così conoscere da vicino le attrezzature e i procedimenti di sviluppo e di stampa, sperimentando la stampa in bianco e nero di alcuni negativi.

FMAV
Cerca nel sito