Workshop

Un programma di workshop organizzati in modalità intensiva con artisti, curatori ed esperti di fotografia rivolto a chi vuole approfondire e sperimentare le tecniche e pratiche nel campo delle arti visive.

Ogni anno viene proposto un nuovo programma di appuntamenti con artisti, curatori ed esperti di fotografia italiani e internazionali.

Organizzati in modalità intensiva, i workshop si declinano come un’offerta articolata su diversi livelli e rivolta a un ampio target di pubblico accomunato dall’interesse per la fotografia e per l’immagine contemporanea.

IN BREVE

DURATA: 2/3 giorni
FREQUENZA: mattina e pomeriggio
INIZIO CORSI: durante tutto l’anno

Fino al 13 gennaio sconto early bird del 15%

I WORKSHOP

INFO E ISCRIZIONI

Scuola di alta formazione FONDAZIONE MODENA ARTI VISIVE – Fondazione Fotografia
+39 059 224418 –  formazione@fmav.org

RICHIEDI INFORMAZIONI

Ti invitiamo a compilare i campi obbligatori (*) e inviare la tua richiesta.
Sarai contattato a breve dallo staff di FONDAZIONE MODENA ARTI VISIVE – Fondazione Fotografia.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE

La scheda di iscrizione va inviata via e-mail all’indirizzo formazione@fmav.org

A CHI SI RIVOLGE

I workshop sono aperti a studenti, artisti, professionisti e amatori, operatori culturali e appassionati di fotografia e arti visive che desiderano approfondire le loro conoscenze e sperimentare nell’ambito della fotografia e dell’immagine contemporanea.


17/18/19 gennaio 2019

EVERYTHING IS A REMIX

con Niklas Goldbach
* il corso si tiene in lingua inglese

La creatività e la cultura sono sempre state costruite su qualcosa che già esiste, ma non è mai stato così facile come nell’era digitale distribuire e modificare il lavoro degli altri.
Il workshop con Niklas Goldbach si concentra sulle competenze estetiche, tecniche e storico-artistiche necessarie per produrre video come mezzo artistico. L’ideazione, lo sviluppo, la produzione e la post-produzione vengono esplorati attraverso la creazione, la discussione e l’osservazione di video e film sperimentali. Attraverso le strategie artistiche del “reenactment” e dell’appropriazione di materiale “trovato”, verranno creati lavori video brevi e sperimentali presentati e discussi insieme in classe. È prevista una sessione di riprese all’esterno. Ai partecipanti sono richieste minime conoscenze di base nella produzione di film e video.

QUANDO
17/18/19 gennaio 2019

DOVE
via Giardini 160, Modena

COSTO
420€

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
La scheda di iscrizione va inviata via e-mail all’indirizzo formazione@fmav.org


8/9/10 febbraio 2019

RITRATTI IN PRESTITO, COLLEZIONI PRIVATE. Autoritratto, autofiction, performance indiretta

con Anna de Manincor | Zimmerfrei

Il workshop si basa sulla tecnica originale di “anti-ritratto” elaborata da ZimmerFrei per la serie di performance Family Affair, realizzate tra il 2015 e il 2018 in dieci città europee dal Portogallo alla Polonia. Il lavoro con i partecipanti si articolerà in tre fasi, combinando tecnica fotografica, video e audio. A una prima parte dedicata alla ricognizione collettiva nelle diverse forme e variazioni sul tema del ritratto, sulla base delle ispirazioni e delle creazioni dei partecipanti, seguirà una fase operativa in cui verranno realizzate una serie di ritratti in video e registrazioni audio di ambienti sonori e voci, in seguito editate e montate tramite Adobe Premiere. Le tre giornate si concluderanno con una restituzione performativa realizzata dai partecipanti stessi.

QUANDO
8/9/10 febbraio 2019

DOVE
via Giardini 160, Modena

COSTO
€ 350

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
La scheda di iscrizione va inviata via e-mail all’indirizzo formazione@fmav.org


14/15/16 febbraio 2019

HAND. Lettura del corpo

con Francesca Grilli

Attraverso la creazione di immagini e suoni come rappresentazioni del corpo e la sperimentazione performativa, il workshop si pone come una riflessione sul confronto tra la conoscenza di una persona e la lettura libera di essa attraverso il corpo, concentrandosi su una parte specifica: la mano. La mano è per eccellenza la parte che si usa di più per comunicare, per stringere rapporti, per lavorare.
Il workshop intende stimolare la lettura della persona da un punto di vista istintivo e libero da condizionamenti per approfondire ulteriormente la ricerca sui linguaggi comunicativi che esulano dalla comunicazione verbale.

QUANDO
14/15/16 febbraio 2019

DOVE
via Giardini 160, Modena

COSTO
420€

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
La scheda di iscrizione va inviata via e-mail all’indirizzo formazione@fmav.org


8/9/10 marzo 2019

LA PRATICA DELL’ARTE COME POETICA CIVILE

con Francesco Jodice

Un workshop teorico e pratico incentrato sulle possibilità concesse oggi ai fotografi di ricerca e agli artisti di utilizzare i propri mezzi come processo di indagine e investigazione del Reale e sulle capacità dei media fotografici, visivi e artistici di esercitare un’influenza sui contesti sociali e culturali nei quali operano.
L’appuntamento si struttura in una prima giornata di studi teorici nella quale materiali visivi e scritti provenienti dai più disparati ambienti di produzione culturale (arte, cinema, saggistica, serie televisive, filosofia, fotografia, videogiochi, etc) vengono comparati e messi a sistema in modo tale da costituire la base della ricerca formale del progetto. La seconda giornata si svolge sul territorio: i paradigmi introdotti nella prima giornata diventano gli strumenti per l’investigazione sul campo attraverso l’utilizzo di medium quali la fotografia, il film-making e altro. La terza giornata è invece dedicata all’organizzazione, presentazione e discussione dei risultati del workshop.

QUANDO
8/9/10 marzo 2019

DOVE
via Giardini 160, Modena

COSTO
€ 350

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
La scheda di iscrizione va inviata via e-mail all’indirizzo formazione@fmav.org


14/15/16 marzo 2019

MULTIPLATFORM PROJECT

con Bas Vroege
* il workshop si tiene in lingua inglese

Le tre giornate di workshop mettono in discussione le convenzionali modalità di presentazione del materiale fotografico e video e si concentrano sulla creazione di progetti che si sviluppano in maniera collegata ma allo stesso tempo indipendente su più piattaforme: libri che sono anche mostre, riviste, siti web, applicazioni, forum, etc.
Partendo dalla visione e discussione dei progetti dei partecipanti, il workshop presenta e propone diverse tecnologie e modalità di fruizione sia già consolidate che più innovative per stimolare i partecipanti all’ideazione di possibili soluzioni per adattare la presentazione del proprio progetto artistico su una o più piattaforme, moltiplicando le possibilità di ciascun lavoro e creando così nuove esperienze di fruizione per il pubblico

QUANDO
14/15/16 marzo 2019

DOVE
via Giardini 160, Modena

COSTO
€ 420

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
La scheda di iscrizione va inviata via e-mail all’indirizzo formazione@fmav.org


29/30/31 marzo 2019

CECI N’EST PAS UN SELFIE – Il pensiero dietro il ritratto nell’arte contemporanea

con Mustafa Sabbagh

Obiettivo puntato sul ritratto e sull’autoritratto: nell’era del “selfie ergo sum”, l’autoritratto impone una triplice assunzione di ruoli da parte dell’artista in autore/soggetto/osservatore di se stesso. Dal Narciso di Caravaggio a una Cindy Sherman-Narciso, la storia dell’arte e della fotografia racconta di artisti che diventano opere d’arte in virtù del loro scarto progettuale, della loro consapevolezza nello spazio che occupano, di un self-control più o meno domato che rivela intimamente, violentemente o delicatamente, la propria natura.
Durante il workshop Mustafa Sabbagh guida i partecipanti nell’indagine artistica della propria posizione, in rapporto alla propria più intima percezione. Tre giorni di viaggio nel mondo dell’arte contemporanea esplorando la lingua privilegiata della fotografia e i suoi mezzi attraverso la comprensione che l’estetica ha nella sua radice l’etica, che la pratica è ricerca, che non esiste digitale, se la sua base non è il mentale.
Il workshop prevede una fase operativa volta alla costruzione di un progetto autobiografico attraverso la fotografia o il video.

QUANDO
29/30/31 marzo 2019

DOVE
via Giardini 160, Modena

COSTO
€ 350

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
La scheda di iscrizione va inviata via e-mail all’indirizzo formazione@fmav.org


5/6/7 aprile 2019

IDEARE E PRODURRE UN LIBRO DI IMMAGINI. Percorsi tra fotografia e grafica editoriale

con Mario Cresci

Tra il 1844 e il 1846 in Inghilterra, William Henry Fox Talbot realizzò il primo libro illustrato The pencil of nature, con immagini “fotografiche” che chiamò calotipie o talbotipie. Il procedimento del negativo e positivo sperimentato fu l’inizio della grande divulgazione della fotografia così come lo fu alcuni secoli prima, nel 1455, l’invenzione della stampa a caratteri mobili del tedesco Johannes Gutenberg che avviò la diffusione della scrittura meccanica a livello planetario. La carta stampata mantiene ancora oggi la memoria della materia e l’odore degli inchiostri quando le parole scritte e le immagini passavano nelle macchine da stampa delle tipografie e negli ingranditori delle camere oscure dei laboratori di fotografia.
Mondi che appartengono alla nostra memoria e ancora utili da studiare per riscoprirne i significati e le potenzialità creative per la ricerca e la sperimentazione visiva contemporanee.
Durante il workshop ciascun partecipante produrrà un “personal book”, lavorando su una piattaforma culturale comune in cui le immagini fotografiche convivono con i caratteri e le scritture dei testi secondo tematiche scelte singolarmente e discusse con il docente, mettendo grafica e fotografia sullo stesso piano progettuale.

QUANDO
5/6/7 aprile 2019

DOVE
via Giardini 160, Modena

COSTO
€ 350

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
La scheda di iscrizione va inviata via e-mail all’indirizzo formazione@fmav.org


12/13 aprile 2019

PRATICHE DI ALLESTIMENTO

con Stefano Coletto

Il workshop propone una riflessione sulle dinamiche che si attivano nella relazione complessa tra artista, spazio espositivo e mediazione curatoriale nel momento dell’installazione e della “messa in opera” di un’opera.
Partendo da alcune nozioni basilari di didattica dell’allestimento, con i relativi riferimenti su cosa si intenda per corretta disposizione e comunicazione delle opere, si costruirà un percorso che racchiude aspetti tecnici, come la gestione dello spazio fisico della mostra, critici, come la natura dei testi esplicativi nella presentazione di un lavoro, fenomenologici, quali l’importanza della continua rimodulazione del senso dell’opera in funzione della sua esposizione.
Con un’intenzione collaborativa e relazionale, in cui il docente si pone come facilitatore, si darà spazio ai partecipanti al corso, ai progetti e ai loro lavori in cantiere, costruendo insieme alcune tipologie di allestimento in un esercizio collettivo conclusivo. Emergeranno così commenti, soluzioni, ipotesi utili a definire la ricerca artistica di ogni partecipante.

QUANDO
12/13 aprile 2019

DOVE
via Giardini 160, Modena

COSTO
€ 280

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
La scheda di iscrizione va inviata via e-mail all’indirizzo formazione@fmav.org


24/25/26 maggio 2019

RITRATTO URBANO

con Franco Fontana (SOLD OUT – Al completo)

Il workshop si sviluppa intorno a un’idea centrale nel lavoro di Franco Fontana: rendere visibile l’invisibile. I suoi paesaggi urbani, realizzati a partire dagli anni Sessanta, sono innanzitutto paesaggi ideali: le immagini sono basate su geometrie già esistenti nella realtà ma che solo aderendo allo schema mentale del fotografo, alla struttura di rappresentazione da lui pensata e desiderata, trovano la loro evidenza estetica.
La fotografia creativa ha il potere di generare nuove visioni e per questo di proiettare lo sguardo nel futuro. In occasione della mostra Sintesi organizzata da FONDAZIONE MODENA ARTI VISIVE, una rassegna dei lavori di Fontana sarà il punto di partenza di un percorso articolato tra pratica fotografica e fantasia creativa.
Inviati dal fotografo modenese, i partecipanti percorreranno le strade della città, alla ricerca dell’invisibile.

QUANDO
24/25/26 maggio 2019

DOVE
via Giardini 160, Modena


7/8/9 giugno 2019

A MATTER OF CHOICE

con Raffaele Vertaldi

Non sempre i progetti fotografici trovano la ‘morte editoriale’ che il loro autore aveva per loro immaginato: che sia una questione di opportunità, di incertezza, di evoluzione, o magari di semplice sfortuna, comunicare per immagini vuol dire spesso iniziare un discorso per poi finire a parlare di tutt’altro o a dire le cose in modo diverso—ma non necessariamente contrastante—da come le si erano pensate.
Partendo dallo studio di diverse case history, il workshop si propone di aiutare i partecipanti a trovare la giusta strada per le proprie idee, indicando i percorsi (ma non le scorciatoie) più utili a raggiungere le varie mete possibili. I lavori fotografici saranno analizzati attraverso lo sviluppo di una visione retrospettiva e non solo progettuale, il confronto collettivo tra le voci in gioco e soprattutto un editing di volta in volta più focalizzato: si proverà così a individuare diverse soluzioni a diversi problemi, in modo da arrivare a destinazione anche in caso di direzione incerta. Perché l’uscita più vicina potrebbe essere alle vostre spalle.

QUANDO
7/8/9 giugno 2019

DOVE
via Giardini 160, Modena

COSTO
€ 350

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
La scheda di iscrizione va inviata via e-mail all’indirizzo formazione@fmav.org

FMAV
Cerca nel sito